Siglato protocollo di intesa “Geography of Innovation and Skill”

16 Novembre 2018, 3:51 pm Scritto da 
Pubblicato in Ultime notizie
Letto 95 volte Ultima modifica il Venerdì, 16 Novembre 2018 15:56
 “Geography of Innovation and Skill” “Geography of Innovation and Skill”

Siglato protocollo di intesa “Geography of Innovation and Skill” tra MTIC e LUPT per favorire l’innovazione territoriale in piena conformità alle nuove disposizioni previste in legge di bilancio.

 

Il Governo ha attualmente previsto in Legge di Bilancio 2019 una misura per incentivare l’innovazione che consiste in un contributo a fondo perduto che, sotto forma di voucher, mira all’acquisizione di competenze professionali di supporto alle piccole e medie imprese che intendono investire in innovazione e tecnologie digitali. Il voucher avrà un valore massimo di 40 mila euro, destinato a coprire fino al 50% delle spese sostenute nel 2019 e nel 2020 per finanziare il lavoro di Manager dell’Innovazione (temporaneo). Voucher che raddoppia nel caso in cui la richiesta arrivi da una Rete di imprese.

In anticipo rispetto a tale scenario si sono già mossi il Centro Interdipartimentale di Ricerca “R. D’Ambrosio – Lupt” dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e il Gruppo MTIC InterCert che può essere considerato uno dei pochi Global Player in “Management, Testing, Inspection and Certification” grazie alla partnership tra MTIC InterCert, TÜV InterCert e SPS Cert S.A., Organismi di Certificazione attivi con i loro accreditamenti e le loro notifiche a livello nazionale e internazionale.
Il protocollo di intesa “Geography of Innovation and Skill” sottoscritto tra il Lupt, mediante la sua struttura IRGIT – Istituto di Ricerca sulla Geografia della Innovazione territoriale – e MTIC Intercert, sottoscritto il 26 ottobre 2018 scorso, rappresenta un asset strategico nelle strategie di posizionamento delle parti che si propongono di individuare azioni comuni nella definizione e nell’organizzazione di nuovi modelli, forme e metodologie di diffusione a livello geografico della conoscenza integrata dell’innovazione e della gestione dei rischi e delle opportunità che essa presenta, nel rispetto delle rispettive mission.

In dettaglio le finalità del protocollo di intesa sono quelle di porre in essere, nel pieno rispetto della autonomia giuridica e gestionale della Parti, iniziative congiunte relative alla geografia della innovazione per agevolare la collaborazione tra le imprese leader, le nuove imprese ed il sistema universitario, per favorire processi di innovazione, formazione ed internazionalizzazione finalizzati alla competitività e, soprattutto, per stimolare la conoscenza e l’utilizzo di standard e buone prassi internazionali sui sistemi di gestione dell’innovazione e della produzione volti a favorire il trasferimento tecnologico e l’innovazione.

Un punto fondamentale dell’accordo è l’individuazione di nuovi skill professionali utili alle aziende per affrontare le sfide che la Quarta Rivoluzione Industriale presenta e per poter essere competiti in un’ottica di sostenibilità e di economia circolare.

Un’attenzione particolare, nel protocollo di intesa sottoscritto il 28 ottobre 2018, viene dato alla diffusione di conoscenze e competenze all’interno dell’organizzazione che possano rendere le imprese “recettive” per l’innovazione affinchè gli investimenti possano avere i risultati sperati.

Link utili:
www.mticert.org
http://irgit.lupt.it/

Vota questo articolo
(0 Voti)

closure 1

© 2017 luptportale.unina.it All Rights Reserved. - Credits: Valeria Maiorano