01 Giu 2022
  • Data: Il 23/05/2022
  • Orario: ore 16.30
  • Location: Auditorium del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Sea Heritage Community Network

Il 23/05/2022 ore 16.30 - 18.30 - Auditorium del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

L'incontro, co-curato dall'Istituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo (Cnr-Iriss) e dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli (Mann), nasce nell'ambito della convenzione per il progetto "Il mare e l'acqua di Neapolis". La convenzione prevede un programma di attività che vuole valorizzare le vie delle "acque dolci" e di quelle "salate". Da un lato si prevede la realizzazione di uno spazio dedicato al Mediterraneo "ieri, oggi e domani" e dall'altro un percorso dedicato all'acqua quale elemento fondamentale utile al funzionamento delle poleis greche prima e delle urbes romane dopo, nel Mann, nei siti ExtraMann del progetto "Obvia" e nel Porto di Napoli (in collaborazione con l'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale e Terminal Napoli).  

Questo primo incontro vuole essere l'occasione per presentare il progetto e iniziare a costruire un "Sea Heritage Community Network" come rete di comunità del mare con istituzioni, ricerca, associazioni, cluster marittimo, e altri stakeholder, per definire e promuovere attività finalizzate a connettere siti culturali e a costruire una nuova relazione porto-città basata sulla cultura.

All'evento parteciperanno Massimo Clemente, direttore del Cnr-Iriss, Eleonora Giovene di Girasole e Gaia Daldanise, ricercatrici del Cnr-Iriss, e Marina Albanese, direttirce del LUPT.

L’iniziativa rientra nelle attività di ricerca del Cnr-Iriss sui processi decisionali collaborativi, relative ai progetti “Valorizzazione nei porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia: patrimonio storico-architettonico, funzioni portuali e aree di interazione porto città” e “Maritime commons: processi collaborativi per la rigenerazione delle città portuali”.

closure 1

© 2017 luptportale.unina.it All Rights Reserved.